Briciole d’amore

Talvolta mi dimentico di tutto questo amore. Nonostante sia sempre lì. Anche quando è silenzioso. Come se nel silenzio si decomponesse e sparisse. Come se i sentimenti potessero cambiare così, all’improvviso.

Questo vuoto d’amore che non si colma. Il cuore come un bambino che singhiozza e che nessuno vede.

Da cosa nasce questo nervosismo così pronto, immediato, assoluto ? Perché questa fame vorace di volere essere sempre capita, quasi accudita ?

Questa fame di assoluto. Anche quando si è capito che a forza di rincorrere l’assoluto è il quotidiano che scappa via. Questa voglia non tanto di essere capiti, ma di riuscire a spiegarsi.

Trovare le parole giuste. Quelle che scappano via. Anche loro. Insieme alla quotidianità. Proprio mentre dietro ogni gesto, anche il più banale, si nasconde qualcosa di prezioso.

About these ads
Questa voce è stata pubblicata in Articoli in Italiano e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

22 risposte a Briciole d’amore

  1. apity ha detto:

    Vorrei avere occhi più grandi, per vederlo pure io questo amore.
    http://www.disordinialimentari.wordpress.com

  2. Fulvio Sguerso ha detto:

    “Questa fame di assoluto. Anche quando si è capito che a forza di rincorrere l’assoluto è il quotidiano che scappa via…” E perché mai? Lo hai spiegato benissimo in quel meraviglioso, dorato tardo pomeriggio a Carpi: i poeti riescono a percepire l’infinito che si nasconde nel finito, quindi anche l’assoluto nel quotidiano (che non potrebbe nemmeno esserci se non ci fosse l’in-finito). E tu hai la sensibilità poetica per percepire il tuo assoluto nel tuo quotidiano, che è poi la tua vita stessa.
    Un abbraccio.
    Fulvio

  3. La viaggiatrice ha detto:

    Se l’Amore è la cosa più importante della vita, lo si riconosce e si sacrifica con gioia qualcosa di sè per l’altro. Se invece l’obiettivo principale della vita è altro, il lavoro, la realizzazione di se stessi, allora l’amore, seppure importante, passa in secondo piano. Per alimentare lcontrari’amore in un rapporto di coppia ci vuole recipocità d’attenzione. Non è sempre facile. Ma non vedo altra via. In caso contrario, il rischio è di rimanere soli.

  4. agrimonia71 ha detto:

    Nel mio essere insicura vorrei che l’amore delle persone fosse sempre pronto a proteggermi, ma è anche vero che l’amore bisogna anche ricambiarlo altrimenti non si nutre e noi rimaniamo affamati.

  5. La viaggiatrice ha detto:

    E’ ovvio aspettarsi d’essere ricambiati, ma le parole non bastano. I fatti sono la misura delle cose. Amore è bisogno di dare.

  6. pani ha detto:

    rincorrere l’assoluto mentre il quotidiano fugge via.
    E’ la stessa differenza che c’è tra un viaggio in aereo e uno in treno. Con l’aereo si è là in un botto, perdendosi tutto, anche il senso stesso del viaggio. In treno o a piedi si vive di più, si osserva, ci si stanca…in un certo senso abbiamo bisogno di lentezza, anche in amore.

  7. stefano ha detto:

    ah, parlare, tutto si impernia sempre su quello. ma è il silenzio che è d’oro, il buddista ‘suono di una mano sola’… chi lo scopre scopre il più grande dei tesori

  8. newwhitebear ha detto:

    Queste parole semplici descrivono le sensazioni che l’amore lascia dentro di noi. Nessuno strepito ma solo parole silenziose che vengono immagazzinate nella nostra mente.

  9. Alessandro Sterzi ha detto:

    Diciamo la parola giusta: TERRA. Abbiamo bisogno della terra sotto i piedi, della materialità delle cose, della materialità della vita.

    La saluto con un paio di citazioni.

    La prima di Goethe:
    Su, coppiere! Una caraffa ancora,
    questo calice porgo a lei!
    E se troverà un pò di cenere,
    dirà: <>.

    La seconda di Jabes:
    “Tu credi sia l’uccello a. essere libero, ti sbagli è il fiore”

  10. lanvin ha detto:

    Mi viene da piangere e non so che dire..quel bambino del mio cuore deve imparare ad apprezzare le briciole d’amore, che forse sono l’unica cosa davvero possibile, l’unico valore

  11. Dario Petrolati ha detto:

    amore e mi par che la gente rida
    non sa
    oppure non crede
    e mi trova fuori luogo
    coi miei pensieri
    sempre sognati
    i mal di testa
    il brivido
    ogni volta che penso
    ai giorni passati
    ed a quelli che mi restano

    non so immaginarmi senza te
    anche se su nulla abbiamo
    combaciato
    tu che ritorneresti indietro
    per fare una strada opposta

    ed io che quasi affogo nel contestarti
    in silenzio
    mi prende aria usata
    di quella che sa di nulla e
    precede la fine
    senza colori
    per sempre.

    dario.

  12. Silvia ha detto:

    il vuoto d’amore si colmerà,credo,solo quando ,stanca di volerti spiegare,di voler essere capita e accudita,ti abbandonerai nel voler capire e accudire chi ti sta intorno.

  13. daniela tordi ha detto:

    Credo che gli umani siano esseri finiti-infiniti e che, nella perenne e feconda oscillazione trai due poli, sovente abusino di se stessi e della parola amore. Che talvolta in verità, se non spesso, come diceva Celine… è “l’infinito elevato al rango dei barboncini”.

  14. versicoli ha detto:

    cara prof. ,
    quanto mi eccita !!!

  15. Elena ha detto:

    Oggi finalmente ti ho conosciuta alla Feltrinelli di Milano! Sei una donna speciale, hai saputo spiegare con una tale semplicità e precisione che…il maschio “erudito” si è impallidito!!! Scherzo!! Complimenti e avrà fiducia!

  16. come mai ha una scrittura così semplice? Dovrebbe saperlo, senza il desiderio (di assoluto) nulla capiterebbe. Neppure la quotidinità

  17. donatella ha detto:

    e……..se l’assoluto e il quotidiano fosse la stessa cosa?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...